Gelso nero

Ordine: Rosales

Famiglia: Moraceae

Genere: Morus

Specie: M. nigra

MORFOLOGIA

Portamento e dimensioni: albero deciduo alto 10-12 m, poco longevo raggiungendo al massimo i 120 anni d’età. Ha grossi rami che formano una chioma globosa allargata.

Corteccia: di colore brunastro e solcata longitudinalmente.

Foglie: semplici, alterne, cuoriformi o tondeggianti, con margine dentato. La pagina superiore è più ruvida rispetto a quella inferiore.

Fiori: riuniti in amenti. I due fiori di diverso sesso sono portati da piante separate.

Frutti e semi: piccole bacche carnose riunite in infiorescenze chiamate sorosi. A maturità diventano di colore rosso- violaceo e prendono sapore dolce.

 

DISTRIBUZIONE E HABITAT

Pianta originaria dell’Asia Minore. Predilige i terreni freschi e permeabili ed è poco resistente al freddo; è per questo più diffusa nelle regioni meridionali.

 

UTILIZZO

Il legno è duro e molto resistente alle alterazioni e veniva impiegato per attrezzi che erano a contatto con l’acqua. Nell’Europa meridionale veniva ampiamente coltivato per la produzione dei frutti.

Oggi viene usato come albero ornamentale

 

CURIOSITÀ

What's your reaction?
1Cool0Upset1Love0Lol

AmbienteAcqua Onlus ©. Tutti i diritti sono riservati.

to top