Magnolia ibrida

Ordine: Magnoliales

Famiglia: Magnoliaceae

Genere: Magnolia

Specie: M. x soulangeana

MORFOLOGIA

Portamento e dimensioni: albero deciduo che raggiunge al massimo i 10 m di altezza. Ha fusto semplice e chioma larga e tonda.

Corteccia: di colore grigio scuro o marrone chiaro, ruvida e spessa.

Foglie: semplici, alterne, a forma ovale.

Fiori: molto grandi e profumati, variamente colorati dal bianco, rosa, al marrone rossastro. Compaiono precocemente rispetto alle foglie, all’inizio della primavera.

Frutti e semi: aggregato di follicoli, allungato e cilindrico, di colore bruno-rossastro.

 

DISTRIBUZIONE E HABITAT

Pianta ibrida creata in Francia nel 1800 circa dall’incrocio di Magnolia denudata con Magnolia liliiflora. Dalla Francia l’ibrido è stato portato e successivamente coltivato soprattutto in Inghilterra e in Nord America.

 

UTILIZZO

Usata principalmente a scopo ornamentale.

 

CURIOSITÀ

La specie prende il nome dal creatore, Étienne Soulange-Bodin, un ufficiale in pensione della cavalleria napoleonica, grande amante della botanica.

What's your reaction?
0Cool0Upset1Love0Lol

AmbienteAcqua Onlus ©. Tutti i diritti sono riservati.

to top