Salix

Il genere Salix appartiene alla famiglia delle Salicacee. Originario di tutto l’emisfero boreale, dall’Asia al Nord America, comprende circa 300 specie di alberi e arbusti decidui. La distinzione tra le varie specie risulta complicata, in quanto tendono ad ibridare molto facilmente. I salici rimangono comunque tutte piante a rapido accrescimento, che raggiungono al massimo i 20 metri di altezza.

In Italia le specie spontanee sono poco più di 30; tra queste troviamo il salice bianco, molto diffuso lungo i corsi d’acqua, il salice piangente, dalla caratteristica chioma, e il salice viminale.

Diverse piante che appartengono al genere Salix hanno virtù medicinali. Ad esempio dal salice bianco si ricava fin dall’antichità l’acido salicilico, da cui deriva il principio attivo dell’aspirina. Il legno, leggero, pieghevole e poco resistente, è ottimo come combustibile e per la realizzazione di casse da imballaggio e sculture.

La specie verrà identificata in primavera con la comparsa di foglie e fiori.

Corteccia

Foglie

What's your reaction?
0Cool0Upset0Love0Lol
to top